Women Meet Innovation è la campagna social promossa da WorkHer e Piano C per dare voce alle protagoniste dell’innovazione in settori ancora considerati maschili, realizzata in partnership con il Comune di Milano, l’Università Cattolica di Milano e G.i.U.L.i.A nell’ambito dell’iniziativa “Progettare la parità in Lombardia 2019” di Regione Lombardia.

In un contesto che appare ancora come non favorevole allo sviluppo delle pari opportunità, è ancora estremamente difficile per le donne disegnare una carriera e formare una professionalità in linea con gli scenari di evoluzione e innovazione che stanno investendo il mercato del lavoro.

L’obbiettivo dell’iniziativa non è solo quello di informare le donne su temi dell’innovazione, ma di proporre modelli raggiungibili e decostruire stereotipi e pregiudizi su opportunità di carriera o ambiti professionali ancora considerati prettamente maschili.

In Italia, le donne non solo sono sottorappresentate nel mercato del lavoro, ma anche la qualità, la progressione, le opportunità nei loro contesti lavorativi sono considerevolmente diverse da quelle degli uomini.

Le percentuali basse di donne in Italia con specializzazioni in discipline scientifiche impattano, naturalmente, anche sull’occupazione; è basso, ad esempio, il numero di manager nei ruoli apicali nel settore digitale che sono, tipicamente, quelli con remunerazioni più alte: la percentuale di donne che occupano posizioni tecnico-scientifiche nel nostro Paese è tra le più basse dell’Ocse, il 31,7% contro il 68,9% di uomini.

Le protagoniste della campagna social sono esperte in settori professionali innovativi che condividono attraverso delle mini-interviste spunti di analisi, know-how e approfondimenti sul loro expertise, consigli pratici per affrontare meglio i cambiamenti nel mondo del lavoro e dell’innovazione.

Segui la campagna sui canali social di WorkHer e Piano C.

https://www.facebook.com/workher/

https://www.instagram.com/pianoc_mi/

Women Meet Innovation

Women Meet Innovation • “C’E’ BISOGNO DI PIU’ DONNE NEL SETTORE ENERGETICO, CHE ALZINO L'ASTICELLA DELL'AMBIZIONE SU ENERGIA E CLIMA. LE SFIDE SONO MOLTE MA ANCORA DI PIÙ SONO LE OPPORTUNITÀ" Lei è Margherita Bianchi, ricercatrice nei programmi “Energia, clima e risorse” e “UE, Politica e Istituzioni” dell’Istituto Affari Internazionali (IAIC).

Pubblicato da WorkHer su Venerdì 27 marzo 2020

Pubblicato il: 27 marzo 2020
Categoria: Tag:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento