Non ne puoi più della routine, senti di non aver più nulla da imparare, non sopporti più i tuoi vicini di scrivania. A volte, non è necessario inviare curriculum a chiunque conosci. Perché per cambiare lavoro, non sempre bisogna cambiare azienda. 

Intraprendenti, attente alla propria rete di contatti, curiose: è questo il DNA di molte professioniste, che in Italia come all’estero trovano il coraggio di lasciare il vecchio posto di lavoro per uno nuovo. Ma cambiare, si sa, comporta una notevole dose di stress. E allora, come conciliare il desiderio di crescita con il bisogno, che molte di noi provano, di stabilità? Prova a guardare in maniera nuova la tua azienda, suggeriscono head hunter e coach. Posizioni aperte in altri dipartimenti, promozioni in vista, apertura di nuove sedi, magari in altri Paesi: il cambiamento potrebbe essere già davanti ai nostri occhi.
Ma prima di muoverti ricorda…

 

1. Poniti due semplici domande: perchè voglio cambiare? Perchè sono insoddisfatta?
Capire le ragioni che ti spingono a voler cambiare lavoro, è fondamentale. Ragioni di tipo personale, frustrazioni generate da un cattivo rapporto con i colleghi andrebbero esplorate a fondo. Se l’insoddisfazione nasce dalla consapevolezza di essere sottovalutate o dal tipo di mansioni assegnateci, è il momento di farsi avanti.

2. Fatti degli alleati
Un collega che ti stima, un capo che ti supporta nella tua scelta: avere degli alleati nella tua voglia di cambiamento è importante. Ma attenzione, il rischio di fare autogol in questa fase è alto. Assicurati di scegliere colleghi che non siano in competizione con te, che ricoprano posizioni più alte rispetto alla tua, e impara a farti apprezzare per il tuo lavoro, per la tua motivazione e per la tua personalità.

3. Sii flessibile
Se vuoi compiere il “salto”, la differenza non la farà solo il tuo operato, ma anche la tua attitudine, la tua capacità di reagire agli imprevisti, la tua flessibilità e prontezza. Lascia che i colleghi ti apprezzino anche per queste caratteristiche, sapranno di poter contare su di te, in qualsiasi dipartimento dell’azienda ti trovi.

Pubblicato il: 30 aprile 2015
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Marianna Martinoni
Fundraiser
Angela Di Luciano
Editor
Manuela D\'Onofrio
Head of Global Intestment
Francesca Panzarin
Cultural Management Freelance

Scopri