C’è chi vive il mese di settembre come l’inizio del nuovo anno: si ritorna carichi, riposati e positivi al lavoro, pieni di idee, entusiasmo e voglia di fare. Ma per la maggior parte dei lavoratori e delle lavoratrici il rientro può diventare un vero trauma. Come fare per trasformare il rientro al lavoro in un momento sereno, stimolante, addirittura piacevole? Abbiamo raccolto 8 idee: piccoli suggerimenti per affrontare al meglio il back to work e iniziare subito con una marcia in più. Eccole.

Colazione da campioni. Il buongiorno si vede dal mattino: almeno durante la prima settimana prova a svegliarti 10 minuti prima e preparati una buona colazione con tutto quello che ami di più. Oppure, se vuoi farti coccolare un po’, concediti una colazione al bar con tanto di caffè, spremuta e brioche.

Cambia! Fai una strada diversa per andare a lavoro. A piedi, in auto o in bici, prova a cambiare il tragitto casa-ufficio. Questo piccolo esercizio aiuta a cambiare prospettiva e ti ricorderà che per arrivare da A a B non c’è solo una strada.

La lista dei doveri. Dove iniziare? Quali sono le mie priorità? Se le cose da fare ti sembrano una montagna insormontabile di doveri puoi iniziare da una lista. Fanne una con le cose da terminare entro la giornata e una con le cose che ti piacerebbe fare nella settimana. Avrai più chiari i tuoi obiettivi e gestirai al meglio il tempo a disposizione.

La lista dei piaceri. Non solo obblighi, per non sentirti schiacciata dai doveri e dai to do incombenti fai anche una lista di cose piacevoli da fare: andare dal parrucchiere, finire il libro sul comodino o prenotare la baby sitter per goderti una serata romantica. Con una panoramica sulle prossime gratificazioni inizierai i tuoi doveri con più grinta.

Pranzo felice. Non ingurgitare panini davanti alla scrivania nella pausa pranzo! Se fino alla settimana scorsa hai pranzato davanti al mare non puoi ridurti a rosicchiare un panino davanti al pc. Trova il tempo per un pranzo nel tuo locale preferito vicino all’ufficio. Il “salto” fra il pranzo in spiaggia e quello al lavoro diventa così decisamente meno traumatico.

Smile! Elimina il “broncio da città” e sii ottimista. Gli esperti dicono che per affrontare al meglio le difficoltà da rientro è importante concentrarsi a pensare positivo e sulle proprie capacità.

Good vibes! Se puoi vai al lavoro a piedi o in bici ascoltando rigorosamente della buona musica. Ricorda: il passaggio dalla luce naturale del sole a quella artificiale può causare stress per corpo e mente. Se puoi fai una pausa all’aria aperta, magari facendo qualche esercizio fisico: diminuirai lo stress e riposerai meglio.

Programma il futuro. Inizia a programmare un bel weekend fuori porta o una piccola gita, ma non rimanere con la testa in vacanza!

Pubblicato il: 25 agosto 2015
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Claudia Femora
Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali Boiron Italia
Patrizia Tornambè
Avvocato
Maria Caramazza
Direttore Generale Fondazione ISTUD
Karen Nahum
Digital director De Agostini Libri

Scopri