A seguito delle dimissioni di Carrie Gracie, i colleghi della BBC hanno deciso di ridurre il proprio stipendio per garantire l’equal pay

La disparità salariale? Esiste, anche oltralpe: molti presentatori  e giornalisti della BBC, emittente televisiva inglese, hanno annunciato di recente di volersi tagliare lo stipendio in segno di solidarietà dopo le polemiche in fatto di gender gap . Il focolaio è partito dalle clamorose dimissioni della main journalist Carrie Gracie, a seguito di una serie di denunce portate avanti proprio da lei. Tra i giornalisti uomini che hanno deciso di ridurre il proprio salario per permettere un equal pay si annoverano Nicky Campbell, Jeremy Vine, Huw Edwards e Jon Sopel. La Gracie? Ringrazia ma non arretra né ritratta sulla sua posizione: porterà il caso davanti alla commissione parlamentare, nella speranza di dare una scossa al sistema. Nel 2017, l’Italia – che ha avuto sempre tra gli indici più bassi del gender gap a livello europeo – ha visto precipitosamente crollare il suo punteggio, scendendo dal 41esimo all’82esimo posto. Il World Economic Forum ha infatti dichiarato che, di questo passo, le donne avranno lo stesso stipendio degli uomini solo tra 217 anni.

Leggi anche:

Facebook per il tuo business? Ecco come sfruttarlo al meglio

Rendi efficace il tuo profilo LinkedIn con i consigli dell’esperta

Le 6 donne da seguire assolutamente nel 2018

 

Pubblicato il: 30 gennaio 2018
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Maria Caramazza
Direttore Generale Fondazione ISTUD
Marianna Martinoni
Fundraiser
Paola Fico
Head of Primary Markets and Regulatory Compliance
Federica De Medici
Investor Relations

Scopri