La regione Campania ha dato via agli “accordi territoriali di genere”, un impegno concreto per la redistribuzione dell’orario lavorativo che punta sulla conciliazione di lavoro e tempo libero.

L’iniziativa regionale prevede il finanziamento di oltre cinquanta progetti di durata almeno di due anni e per un valore di 10 milioni di euro che mirino ad agevolare l’occupazione femminile offrendo la possibilità di conciliare lavoro e vita privata.

Tra i servizi offerti alle cittadine campane, è prevista l’implementazione di spazi dedicati a bambini e anziani, entrambe categorie sociali la cui cura, in seno al nucleo famigliare, pesa maggiormente sulle spalle delle donne.

Tramite lo sviluppo di concilia-point, organismi sorti per gestire le mediazioni e conciliazioni civili e commerciali, saranno inoltre incentivati accordi relativi alla redistribuzione dell’orario lavorativo, garantendo forme di gestione del lavoro sempre più flessibile come lo smart working o il part-time.

La regione punta sulle donne, dunque, e incentiva le pari opportunità scommettendo sull’equilibrio tra lavoro e tempo libero, compromesso fondamentale per la produttività e la serenità in qualsiasi contesto professionale.

> Per saperne di più: leggi qui

 

Pubblicato il: 31 marzo 2017
Categoria: Tag:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Lorena Capoccia
CEO
Laura De Chiara
Imprenditrice, Business Angel e Senior Executive Marketing e Strategie
Federica De Medici
Investor Relations
Maria Mariniello
Avvocato

Scopri