Appuntamenti da ricordare, file da condividere, attività da pianificare. Chi l’ha detto che il mondo delle app è solo messaggi di Whatsapp e foto di Instagram? Ecco le 8 applicazioni utili anche nel lavoro (oltre a Linkedin) e che, tra una notifica e l’altra, possono aumentare la tua produttività.

1. La to-do list si fa digitale
Un’app che ricorda gli appuntamenti in calendario, consente di scrivere una lista di attività da fare e di prendere appunti anche solo tramite riconoscimento vocale. Si chiama Any.do e, nonostante sia nata nel 2011, è ancora oggi un punto di riferimento nel settore. In poco tempo puoi pianificare la giornata, gestire gli impegni e decidere di condividerli con i tuoi contatti. 

2. Gli appunti? Li prendi a voce
È una delle app più conosciute in tutto il mondo, un programma di riconoscimento vocale che consente di dettare i propri messaggi e di inviarli scritti tramite mail o sms. Si chiama Dragon Dictation, è utilizzabile da tutti i dispositivi (anche mobile) e promette di essere fino a 5 volte più rapido rispetto alla digitazione su tastiera. Unica pecca: è a pagamento.

3. Coordinare un team in pochi click
Se gestisci progetti di lavoro con altre persone e non sempre hai tempo di aggiornare tutti Basecamp è l’app che fa al caso tuo. In pochi click puoi caricare sulla piattaforma il tuo progetto e condividerlo con i colleghi, stabilire traguardi intermedi, scambiare file e allegati, pianificare date di scadenza e inviare messaggi personali. In questo modo potrai dire addio a email inutili, call di allineamento superflue e avere tutto ciò che riguarda i tuoi progetti ordinato in apposite cartelle.

4. 7 minuti al giorno per ritrovare l’attenzione
Mens sana in corpore sano, diceva un proverbio latino. E lo conferma anche una ricerca dell’Università di Illinois: l’esercizio fisico aumenta l’attenzione e le performance al lavoro. Da qui, l’idea di un’app che promette di regalare una forma perfetta anche alle stakanoviste più spietate: è Sevent Minute Workout, che suggerisce per 7 minuti al giorno 12 esercizi. Si tratta di piccoli allenamenti con sequenze ad alta intensità della durata di 30 secondi. Il risultato? Una garanzia, soprattutto per chi per “mancanza di tempo”, sacrifica un po’ di movimento fisico.

5. Lingua straniera: imparala a tempo perso
Vorresti imparare lo spagnolo o perfezionare il tuo inglese ma ti manca il tempo per farlo? Nessun problema, con Duolinguo ti bastano pochi minuti al giorno per imparare, in poco tempo, nuovi vocaboli, correggere la pronuncia, o scoprire nuove regole grammaticali. Ma ciò che è ancora più utile di questa app è che trasforma il percorso di apprendimento in un vero e proprio gioco a punti, con quiz, test e piccoli giochi. Un’idea in più per sfruttare il tempo tra una fermata del metro e l’altra.

6. La ricetta per avere più tempo libero
Troppe notifiche in arrivo e tanti messaggi da mandare? Oppure vuoi essere aggiornata sui post dei tuoi blog preferiti? Con IFTT (“If this then that”, “se accade X allora fai Y”) puoi creare ricette che combinano le funzionalità delle tue app, aggiornamenti da web e notifiche del tuo telefono. Puoi così decidere di ricevere un sms in automatico per ricordarti di prendere l’ombrello a seconda delle previsioni del giorno successivo, creare una ricetta che salva le foto di Instagram su una cartella di Dropbox o archiviare alcuni post in cartelle preselezionate. Un piccolo aiuto, per risparmiare tempo ed energie.

7. Lavorare zen, lavorare meglio
Che la meditazione aumenti la produttività è risaputo ormai da tutti: secondo uno studio della Duke University bastano 10 minuti di relax al giorno per ridurre di un terzo i livelli di stress tra i colleghi in ufficio. Con Buddifhy avrai a tua disposizione tanti programmi di meditazione guidati adatti a ogni tipo di situazione: da quando viaggi a quando lavori, fino a quando sei stressato e non riesci a dormire. Ti basta mettere le cuffie, chiudere gli occhi e ascoltare (anche da dietro la scrivania).

8. Dalle foto ai PDF
Sei freelance e devi raccogliere fatture, scontrini e contratti per il rimborso spese? Da oggi puoi fotografare (con smartphone o tablet) tutto ciò che serve in pdf: grazie a Scanbot, puoi salvare tutti i documenti in alta definizione sui tuoi dispositivi semplicemente fotografandoli. Nella versione PRO (acquistabile per poco meno di 5 dollari) si può utilizzare la tecnologia OCR per facilitare la ricerca di parole e frasi e rinominare ogni documento con città, orario e device con cui si è fatta la scansione.

Pubblicato il: 5 aprile 2016
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Laura De Chiara
Imprenditrice, Business Angel e Senior Executive Marketing e Strategie
Gabrielle Fellus
Presidente e Trainer del Krav Maga Center KMIT e Consulente di Comunicazione
Seble Woldeghiorghis
Strategic Partnerships Lead Airbnb Italia
Angela Di Luciano
Editor

Scopri