L’amore ha mille forme, e alzarsi la mattina facendo ciò che si ama è una delle più belle conquiste della vita. Nonostante le difficoltà, come insegnano queste otto storie di donne che amano il loro lavoro.

E’ San Valentino! E tra cioccolatini e fiori, è bello festeggiare uno degli amori più belli, coinvolgenti e viscerali che si prova nella vita: quello per il proprio lavoro.
Raggiungere questo obiettivo è difficile, e la storia di queste otto donne che amano il loro lavoro lo insegna: da leggere e conservare per quando la motivazione va giù.

Speranza Scappucci
Prima donna a dirigere l’Opera di Washington, Speranza è un direttore d’orchestra. “La mia è stata una lunga gavetta. Come pianista accompagnatore ho lavorato nei più importanti teatri americani. Poi per caso, senza aver progettato questo approdo, mi sono ritrovata sul podio”, confida a Il Foglio. E lei, in 40 anni, di strada ne ha fatta: prima assistente di teatro, poi preparatrice di cantanti, ora finalmente ha un posto tutto suo. In prima fila.

Oprah Winfrey
Una leggenda della conduzione americana, non tutti sanno che Oprah ha dovuto fare i conti con un padre violento e diversi episodi di razzismo, prima di ritrovare la sua autostima e capire che ripetere in maniera asettica le notizie del TG non faceva per lei. Mollare un lavoro del genere? Lei lo ha fatto con grande coraggio, e ora è tra le donne più potenti al mondo.

Fabiola Gianotti
Nonostante sempre più donne dichiarino ad alta voce che le STEM siano ormai giochi da ragazze , ancora ci si stupisce quando un fisico come Fabiola va a dirigere il CERN. “Mi manca fare esperimenti con le mie mani, e mi sento il sindaco di una città. Ma il mio obiettivo è sfatare il mito che le scienze non siano a portata di tutti: il consiglio alle giovani? Viaggiate”.

Amalia Earheart
Chi non la conosce? Aviatrice statunitense, doveva essere votata a una vita da infermiera, prima di decidere di imparare a volare contro tutto e tutti. E ha stabilito dei record unici: prima donna ad attraversare l’Atlantico e prima donna ad attraversare in volo gli Stati Uniti. La sua passione, prima dei suoi voli, fa ancora storia.

Dian Fossey
Coraggiosissima zoologa che dedicò buona parte della sua vita allo studio e alla difesa dei gorilla. Iscritta alla facoltà di Veterinaria dopo una dura lotta contro la sua famiglia che la voleva imprenditrice negli affari di famiglia, è passata alla storia per aver combattuto senza paura le minacce dei bracconieri a cui lei sottraeva le specie di gorilla più rare, contribuendo a rendere noto il problema del bracconaggio al mondo intero.

Jane MacGonigal
Pensate di essere una giovane e brillante ricercatrice in studi neurologici e – ironia della sorte – cadere vittima di un incidente che costringe un anno a letto e la perdita di una parte delle proprie facoltà mentali. Ma Jane non aveva intenzione di piangersi addosso: in quell’anno di degenza ha inventato un gioco che aiuta a migliorare la risposta neuronale dei disturbi neurologici. Non solo un caso di resilienza, ma anche di grande amore per ciò che si fa.

Limor Fried
Quanto coraggio ci vuole a investire i risparmi di una vita dei propri genitori, e che servirebbe a pagarti gli studi, nell’acquisto di materiali per malati del fai-da-te? Moltissimo, oltre una sana dose di pazzia, convinzione e amore per quello che si fa: ma se nel 2012 Limor Fried è stata eletta miglior imprenditrice dell’anno da Entrepeneur un motivo c’è…

Joy Mangano
Molti conosceranno il personaggio per il film “Joy” con Jennifer Lawrence, ma quella di Joy è una storia vera di perseveranza: inventò il Miracle Mop, e nonostante molte porte in faccia (in senso letterale, dato che inizialmente vendeva la sua invenzione porta a porta), ha finalmente sbarcato il lunario grazie alle televendite. Oggi è un’imprenditrice di successo e alla sua storia si è ispirato un film hollywoodiano. Grazie a un mocho.

Pubblicato il: 14 febbraio 2017
Categoria: Tag:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Seble Woldeghiorghis
Strategic Partnerships Lead Airbnb Italia
Monica Regazzi
Partner BCG
Luisa Ferrario
IT Manager
Paola Fico
Head of Primary Markets and Regulatory Compliance

Scopri