Mettiamo da parte il pessimismo e proviamo, una volta a settimana, a raccontarvi tre buone notizie dal mondo del lavoro femminile. Scoprirete che non esistono solo gender gap incolmabili e percentuali negative. Scommettiamo?

Milano. L’appello di Ilaria D’Amico alle donne: “Mamme, aiutiamoci di più!”. Sono eloquenti le parole di Ilaria D’Amico, la giornalista sportiva di Sky in attesa del secondo figlio, che in un’intervista a Vanity Fair ha parlato della (criticata) scelta di Marissa Mayer, AD di Yahoo!, che recentemente ha affermato di voler rientrare al lavoro subito dopo la maternità. “Quando diventi madre affronti una serie di frustrazioni” ha spiegato la D’Amico “e quindi c’è un’invidia verso le poche donne che sembrano potersi permettere famiglia e carriera. Mi viene da dire: donne, giudichiamo meno e aiutiamoci di più. La maternità è un tema che non dovrebbe dividere, ma unire”. Chiaro? 

Roma. Franchising: in Italia una donna su tre è imprenditrice. Lo ha rivelato, a sorpresa, una ricerca condotta da Rds&Company per il Salone del Franchising (previsto a Rho dal 23 al 26 ottobre). Le donne imprenditrici che gestiscono un punto vendita “affiliato” in franchising sono infatti 16.900, il 33% su un totale di 51 mila persone. Una quota che è aumentata del 20% rispetto al 2008. Non sono numeri da poco, se si pensa che il sistema del franchising italiano, continua la ricerca, muove solo nel nostro Paese un giro d’affari di 23 miliardi, e conta 950 catene con 51 mila negozi, per un totale di 180 mila persone coinvolte. Mica male! E le regioni più interessate? Maglia rosa a Lombardia, Lazio e Veneto.

La Valletta. Anche a Malta cresce l’occupazione femminile: +1,8% rispetto al 2014. Dopo le cifre positive dell’Italia (che vi abbiamo riportato qui due settimane fa), anche Malta ha visto crescere la quota di donne lavoratrici negli ultimi quattro mesi, con un incremento dell’1,8% rispetto allo stesso arco di tempo del 2014. Una crescita in atto da diversi mesi, che vede beneficiare soprattutto la popolazione femminile: l’aumento del numero di donne con un lavoro è incrementato del 7% in più rispetto a quello degli uomini. Il picco si registra nella fascia d’età tra i 25 e i 54 anni, mentre i settori più “rosa” si confermano essere pubblica amministrazione, istruzione e sanità.

Pubblicato il: 25 settembre 2015
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Raffaella Monzani
Responsabile Business Unit
Carola Villafranca Soissons
AD di Proposition
Patrizia Tornambè
Avvocato
Federica De Medici
Investor Relations

Scopri