workHer è stato ideato da Piano C e da Network Comunicazione


pcPiano C
:

Grazie a uno spazio fisico/laboratorio unico in Italia e premiato a livello europeo dalla BEI, Piano C propone soluzioni innovative per facilitare un incontro tra donne e lavoro che sia fonte di innovazione e di ricchezza per l’economia e per la società. Piano C lavora con le istituzioni, le organizzazioni e le persone perché questo avvenga.


ncNetwork Comunicazione
:

Network Comunicazione è una società di comunicazione specializzata nella creazione di contenuti e format per piattaforme multimediali. I progetti Network Comunicazione partono da concept definiti e prendono vita su media diversi, dal territorio, al web, dai prodotti editoriali più tradizionali ai format innovativi per supporti diversi.

Perché insieme? E perché creare workHer?

Perché Piano C e Network Comunicazione hanno creato workHer?

workHer nasce da un dato: in Italia meno di una donna su due lavora.

Eppure se le donne entrassero nel mondo del lavoro ne beneficerebbe l’intero sistema Paese: quando una donna lavora aumentano investimenti e consumi, aumenta il tasso di fertilità, aumenta la ricchezza di ogni singola famiglia e dell’intera comunità.

Ma perché le lavoratrici in Italia sono ancora  così poche? La risposta, come mostrano studi autorevoli, è semplice e allarmante: oltre ad un mercato del lavoro totalmente cieco davanti alle necessità delle donne e delle mamme, mancano alcuni strumenti utili per comprendere il mondo del lavoro, per mettersi in gioco, per reinserirsi in realtà professionali dopo una pausa (ad esempio dopo la maternità) o per lanciarsi in nuove imprese coraggiose (come una società!).

Le donne non sempre sono brave a fare networking e a supportarsi l’un l’altra: spesso ci si blocca perché manca il supporto di un esperto (ad esempio un commercialista) o di una Mentor che ci illumini la strada.

Per questo nasce workHer: per supportare le donne che lo vogliono ad entrare o rientrare nel mondo del lavoro e per far sì che le 10 milioni di donne italiane che oggi ancora non lavorano si possano trasformare nel più potente motore di innovazione e di spinta verso un maggiore benessere economico per l’intero Paese.

WorkHer nasce dall’esperienza di due realtà che da anni si occupano di nuovi linguaggi della comunicazione e del mondo del lavoro al femminile: Piano C e Network Comunicazione.