Hai l’idea per un progetto ma ti mancano le risorse per iniziare? Il bando è la soluzione ai tuoi problemi. Ogni mese in Europa ne vengono pubblicati a centinaia: pubblici, privati, nell’ambito profit e no profit (qui la guida completa). Abbiamo selezionato per te i 5 bandi più interessanti di luglio: dal premio per le studentesse e neolaureate al bando per chi pensa all’ambiente, ce n’è per tutti i gusti.

Per chi ha un progetto innovativo da realizzare:
Premio NIDI-Nuova Idea D’Impresa
Il bando è lanciato dall’Associazione Innovami che promuove lo sviluppo dell’imprenditoria e la cultura dell’innovazione ed è rivolto a progetti d’impresa e start-up ad alto contenuto innovativo. I migliori progetti, che verranno premiati in occasione dell’Innovation Day, riceveranno un premio da 26 mila euro, in aggiunta a 10 mila euro sotto forma di servizi che comprenderanno un percorso di “incubazione” per 2 anni presso la sede di Imola dell’Associazione, con assistenza e supporto per lo sviluppo e la diffusione del progetto. E’ inoltre previsto un ulteriore premio speciale istituito da Round Table Imola.
Per informazioni: visita il sito ufficiale
Scadenza: 11 luglio 2017

Per laureande e neolaureate:
Premio Valeria Solesin
Il premio (nato in memoria della ricercatrice italiana della Sorbona di Parigi tragicamente scomparsa durante la strage del Bataclan nel 2015) ispirato agli studi di Valeria sul tema del doppio ruolo delle donne impegnate tra lavoro e famiglia, è indirizzato alle tesi di ricerca che analizzano il mercato del lavoro in un’ottica di genere. Possono partecipare studentesse e studenti che abbiano discusso una tesi di Laurea Magistrale nei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Demografia e Statistica. L’ammontare complessivo dei premi è di 41.400 euro, suddiviso in premi in denaro e offerte di stage.
Per informazioni: visita il sito ufficiale
Scadenza: 31 luglio 2017

Per chi pensa all’ambiente:
Premio Terre de Femmes
La Fondazione Yves Rocher con il Premio Terre de Femmes sostiene progetti a favore e tutela dell’ambiente condotti da donne in più di 50 paesi nel mondo. Per partecipare i progetti dovranno essere presentati a titolo personale o attraverso una struttura senza scopo di lucro. Il premio prevede un riconoscimento di 10 mila euro che verrà attribuito da una giuria nazionale composta da esperti in tutela ambientale e leadership delle donne e da partner dei media. Un ulteriore premio, chiamato “Internazionale del pubblico” e attribuito tramite votazione on line, darà la possibilità di vincere altri 5.000€ tra tutti i progetti nazionali vincitori.
Per informazioni: visita il sito ufficiale
Scadenza: 30 settembre 2017

Per ricercatrici e startupper:
Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione
Il Gruppo Sapio, con il contributo di Università, Centri di Ricerca e Istituzioni italiane vuole premiare la ricerca e l’innovazione in campo scientifico, tecnologico e socio economico, e per il progresso civile e sociale. Verranno premiati, con un riconoscimento di 15 mila euro, coloro che apportano contributi rilevanti per l’avanzamento della ricerca e dell’innovazione in campo medicale, tecnico-scientifico e socioeconomico. 5 le categorie in gara: Premio Sapio Ricerca Junior, destinato a lavori di ricerca di studiosi e/o ricercatori di età inferiore ai 30 anni; Premio Sapio Ricerca Senior, destinato a lavori di ricerca svolti da ricercatori e studiosi di qualsiasi età (a partire dai 31 anni); Premio Sapio Innovazione; Premio Sapio Sicurezza e Premio Sapio Start Up.
Per informazioni: visita il sito ufficiale
Scadenza: 16 ottobre 2017

Open Accelerator
ZCube, Research Venture del gruppo farmaceutico Zambon dà il via al programma Open Accelerator per progetti innovativi nel campo delle life sciences. Possono partecipare candidati (studenti universitari, laureati, dottorandi, ricercatori e/o professori) o startup innovative. 4 le macro aree d’interesse: Drug delivery systems (tecnologie innovative per la somministrazione di farmaci e il rilascio controllato e mirato all’interno dell’organismo); Open source prototypin (piattaforme tecnologiche innovative per la prevenzione e diagnosi, quali dispositivi diagnostici professionali e applicazioni biometriche avanzate); Wearables e digital health (dispositivi indossabili che migliorino la qualità di vita dei pazienti e soluzioni tecnologiche per migliorare i servizi sanitari) e Big data (analisi e utilizzo dei dati che consentano la riduzione dei costi sanitari attraverso diagnosi più efficaci). I 30 progetti selezionati avranno accesso a un percorso di mentorship in 12 fasi. Alla fine del percorso i migliori progetti innovativi potranno ricevere un finanziamento da 25 a 100mila euro.
Per informazioni: visita il sito ufficiale
Scadenza: 16 luglio 2017

 

                > Leggi anche:

Bandi, che confusione! Ecco le 8 regole per trovare quello giusto

Vademecum della professione dell’assistente virtuale

Scadenze, motivazione, risultati: cosa funziona veramente nella definizione degli obiettivi?

 

Pubblicato il: 5 luglio 2017
Categoria:
COMMENTA

Devi essere registrato per poter lasciare un commento

RICHIEDI UNA MENTORSHIP

Le Mentor sono donne che hanno raggiunto posizioni lavorative appaganti e che mettono a disposizione il loro tempo e la loro esperienza in un percorso di mentorship a carattere personale e totalmente gratuito.

Valentina Serri
Partner Creattività
Claudia Femora
Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali Boiron Italia
Silvia Brena
Giornalista, CEO di una società di comunicazione
Manuela D\'Onofrio
Head of Global Intestment

Scopri